Premio Anna Morettini

Premio
Anna Morettini

Patrick Jacobs, Burrow with Log (Tana con Ceppo), 2017

Il premio

Anna
Morettini

PREMIO ANNA MORETTINI

Il Premio Anna Morettini ricompensa il vincitore con la somma di 20.000 euro, oltre che una visibilità importante grazie a un’esposizione del suo lavoro a Firenze o a Parigi.

Concorso

Il Premio Anna Morettini sarà assegnato da una giuria di personalità del mondo dell’arte e della cultura, per fare emergere il lavoro di un artista la cui opera testimoni di una vera ricerca e di uno sguardo su Firenze, sul Rinascimento fiorentino e sulle domande che si possono trovare nell’arte contemporanea

Tema dell'anno 2017/2018

Il tema della seconda edizione del Premio Anna Morettini è il Decameron

Scritto nel XIV secolo, quest’opera letteraria racchiude 100 novelle narrate da giovani uomini e donne che, per sfuggire alla peste, si rifugiano in una villa sui colli fiorentini.

L’opera è stata criticata e anche censurata, ma attraverso il Decameron, Boccaccio rende omaggio alla vita. Le novelle scritte in volgare, assumono una dimensione naturalistica, riuscendo a creare l’illusione della realtà, un riflesso del suo tempo. Attraverso una nota vitalistica, descrive l’amore e i piaceri semplici.

Boccaccio scrive la sua principale opera letteraria durante un momento di grave crisi della società. La Firenze e l’Europa di metà Trecento conoscono un periodo molto difficile annoverando la peste nera, la bancarotta dei banchi Bardi e Peruzzi, la Guerra dei cent’anni.

Cosi Boccaccio decide di far evadere il lettore e i suoi giovani protagonisti in un quadro bucolico.Il giardino appare come un luogo di svago che sfugge dai mali e dalle regole della città, in cui i personaggi possono vivere e ripensare il mondo come desiderano.

Il tema può ispirare una riflessione sul concetto di evasione. La storia nella storia, come il quadro nel quadro, permette ai candidati di prendere quella distanza necessaria per illustrare le minacce che operano sulla società contemporanea ed esprimere la loro ricerca per fuggirne.

Savonarola, predicatore vissuto un secolo dopo e tema della prima edizione del Premio, che nel rogo delle vanità aveva bruciato il Decameron e Boccaccio sembrano opposti. Uno condanna i piaceri terreni quando l’altro denuncia la bigotteria cattolica. Tuttavia una cosa accomuna questi due personaggi che hanno marcato la storia di Firenze : la ricerca della salvezza divina.

Il premio Anna Morettini

Norme di
partecipazione

Articolo 1 : Presentazione

La Signora Anna Morettini rimetterà il Premio nel 2018

Articolo 2 : Finalità

Il desiderio è di ricompensare un artista dai solidi legami intellettuali e artistici con la città di Firenze che, a partire dal tema dell’anno, propone un’interpretazione, un’opera o una suggestione del soggetto storico secondo una chiave contemporanea.

Articolo 3 : Premio

Il vincitore riceverà un premio pari a 20.000 euro e il suo lavoro verrà promosso a Firenze o a Parigi.

Articolo 4 : Limiti di partecipazione

I candidati devono dimostrare di essere rappresentati da una o più gallerie o avere esposto il proprio lavoro negli spazi di un’istituzione culturale.

La giuria, volendo favorire l’emergenza dei talenti, porterà attenzione alle candidature presentate dagli artisti di meno di 45 anni. Non ci sono limitazioni, è infatti consentito l’utilizzo di tutte le tecniche artistiche tradizionali e nuovi media.

Articolo 5 : Termini e modalità di partecipazione

Le candidaure saranno aperte da Iunedi 31 luglio 2017.

I candidati dovranno far pervenire il modulo di iscrizione (disponibile sul sito www.prixannamorettini.com), debitamente compilato e sottoscritto tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, indirizzato personalmente a :

Mademoiselle Anna Morettini

157 boulevard Saint-Germain

75006 Paris

e all’indirizzo di posta elettronica : contact@prixannamorettini.com (formato pdf).

Unitamente al modulo dovrà essere presentato il dossier di candidatura, insieme dovranno essere depositati imperativamente prima del 1 dicembre 2017.

Articolo 6 : Consenso

Ogni partecipante al concorso concede in maniera gratuita all’Associazione Anna Morettini i diritti di riproduzione delle opere e dei testi rilasciati al Premio, al fine dell’eventuale redazione del catalogo, la pubblicazione sul sito web del Premio e delle altre forme di comunicazione, promozione e attività dell’organizzazione.

La documentazione inviata non verrà restituita.

Articolo 7 : Impegni dell’artista

  • L’adesione e partecipazione al premio implica l’accettazione incondizionata di tutti gli articoli del presente bando.
  • Il vincitore s’impegna a comunicare riguardo l’intervento da parte dell’Associazione Anna Morettini per la realizzazione dell’opera quando questa sarà esposta.
  • Il vincitore s’impegna a partecipare, con il sostegno dell’Associazione Anna Morettini, alla manifestazione ufficiale a Firenze alla quale saranno invitati i nominati e la stampa.
  • Il vincitore s’impegna a restare aderente di ogni associazione fiorentina affiliata all’Associazione Anna Morettini durante i 4 anni successivi alla premiazione.
  • Nel caso di premiazione di un progetto:
    • L’artista s’impegna alla realizzazione dell’opera entro l’anno successivo alla premiazione.
    • L’artsita s’impegna a fornire le tappe di realizzazione perché la Giuria attribuisca la totalità o parte del montante del Premio in funzione del calendario fino al compimento dell’opera.

Articolo 8 : Giuria e selezione

La selezione delle opere sarà effettuata da una giuria artistica e tecnica composta dalla direttrice della Fondazione Etrillard e alcuni notabili esperti e professionisti del mondo culturale

Le decisioni della giuria sono inappellabili e insindacabili.

La selezione

Giuria

Giuria

La selezione delle opere sarà effettuata da una giuria artistica e tecnica composta da Anna Morettini e alcuni notabili esperti e professionisti del mondo culturale:

  • Arturo Galansino – Direttore Generale, Fondazione Palazzo Strozzi
  • Stefania Gori – Storica dell’Arte
  • Ludovica Sebregondi – Curatore, Fondazione Palazzo Strozzi
  • Giandomenico Semeraro – Vicedirettore, Accademia delle Belle Arti di Firenze
  • Stéphane Toussaint – Italianista e filosofo, direttore di ricerca al CNRS, specialista del Rinascimento italiano

CANDIDATURA

MODULO
D’ISCRIZIONE

Procedura

  1. Scaricare il modulo d’iscrizione cliccando qui sotto
  2. Completare e firmare il modulo
  3. Rinviare il modulo d’iscrizione con cv e immagini all’indirizzo e-mail:
    contact@prixannamorettini.com
SCARICARE IL MODULO

IL PREMIO ANNA MORETTINI

VINCITORI
2016-2017

Stéphane THIDET   "Disegno preparatorio (Solitaire)"
2016, inchiostro e acquerello su carta

Il vincitore della prima edizione del Premio Anna Morettini é Stéphane Thidet con la sua installazione Solitaire. Grazie al sostegno della Fondazione Etrillard, l'opera sarà esposta nel 2018 a Firenze, città dove il suo lavoro non é mai stato ancora mostrato.

Comunicato stampa

Per presentare i progetti dei tre finalisti é stato pubblicato un catalogo in italiano e in inglese dalla casa editrice "Gli Ori". Inoltre, il catalogo include la trascrizione della conferenza su Savonarola introdotta da Philippe Trainar, con la partecipazione di Philippe Reynaud, Ludovica Sebregondi e Stephane Toussaint, organizzata dalla Fondazione Etrillard nel giugno 2016, a Parigi.

Per ordinare il catalogo vi preghiamo di contattarci all'indirizzo email : contact@prixannamorettini.com

Prezzo 8€ + spedizione

IL PREMIO ANNA MORETTINI

STAMPA

Premio A. Morettini: gli artisti finalisti nel nome di Savonarola

marzo 2017

Firenze – Gli impresari, collettivo di artisti composto da Edoardo Aruta, Marco Di Giuseppe, Rosario Sorbello, Luigi Presicce e Stéphane Thidet sono i finalisti della prima edizione del Premio Anna Morettini dedicato all’ “Universo di Savonarola” e che sarà attribuito il prossimo 23 maggio in occasione dell’anniversario della morte del frate fiorentino avvenuta nel 1498 in piazza della Signoria...

Leggere l'articolo completo

Prix Anna Morettini soutenu par la Fondation Etrillard

luglio 2016

La Fondation Etrillard a pour but d’encourager toutes initiatives culturelles liant la culture et la tradition européenne avec le monde contemporain.
La Fondation offre au lauréat du Prix Anna Morettini une dotation d’une valeur de 20 000 euros, ainsi qu’une importante visibilité grâce à une exposition de son travail à Florence et à Paris...

Leggere l'articolo completo

Première édition du Prix Anna Morettini

luglio 2016

Guidée par un amour de la tradition artistique européenne, la nouvelle fondation Étrillard lance le Prix Anna Morettini, dans le but de faire communiquer art contemporain et Renaissance italienne...

Leggere l'articolo completo

Il premio "Anna Morettini", promosso dalla Fondazione Etrillard

maggio 2016

Un premio artistico dedicato alla figura di Savonarola. Sfida intrigante con 20 mila euro in palio e la possibilità di esporre a Parigi oltre che a Firenze per il vincitore...

Leggere l'articolo completo

Al via il Premio Anna Morettini dedicato ai giovani artisti e a Firenze

maggio 2016

Un premio rivolto a giovani artisti e che valorizzi il legame con la città di Firenze, il Rinascimento e l'arte contemporanea: è stata presentata in Palazzo Vecchio la prima edizione del Premio Anna Morettini, dal nome della direttrice della Fondazione Etrillard che sostiene l'iniziativa....

Leggere l'articolo completo